Pubblicato il: 07/06/2020

Importanti novità nel mondo Dual Volley

2020, anno che sicuramente verrà ricordato da tutti noi come un anno nefasto.

Ci siamo persi di vista ad inizio marzo ed in questi due mesi sono successe tante cose; di alcuni di voi abbiamo saputo storie tristi e dolorose, altre rimarranno nascoste, a tutti la vicinanza ed il pensiero dei rappresentanti del Consiglio Direttivo e di tutti i dirigenti della Società.

Il 2020 però nella Dual Volley sarà ricordato anche per un evento fino ad oggi unico e straordinario.

Le attività agonistiche sono da più di due mesi ferme, ma le società sportive e la Federazione hanno continuato a lavorare, adattandosi ai tempi ed utilizzando i mezzi tecnologici necessari per proseguire nelle attività organizzative; è diventata ormai prassi comune effettuare le riunioni via computer o telefono. Evidente che purtroppo la tecnologia non ha potuto portare aiuto ne agli allenamenti, ne in particolare alle partite che quindi non hanno potuto essere svolte. Tutti i campionati sono stati “ibernati” alle date di metà marzo.

Era però necessario riprogrammare la nuova stagione sportiva 2020-2021, individuando le squadre che il prossimo anno parteciperanno ai vari campionati provinciali e regionali e la Federazione in tal senso come detto prima non ha mai smesso di operare.

 

Erano entrambe prime nei loro rispettivi campionati “Serie C Regione Veneto” e “I Divisione Femminile Provinciale”

La compagine maschile allenata da Mister Gozzi al suo terzo anno dualico, con il contributo dell’ormai inseparabile Giordano Griso e Nicola Gianelli, non aveva fino allo stop forzato, lasciato scampo agli avversari perdendo un’unica partita. Il mister virgiliano, stava guidato al meglio una squadra ricca di elementi d’esperienza e dalle indubbie capacità tecniche, a lui ed allo staff va riconosciuto il merito di essere riusciti a trasformare la spiccata e forte personalità dei giocatori in una temibile arma motivazionale.

Passiamo alla I Divisione femminile; in tanti anni raramente abbiamo visto una squadra così unità nonostante le tante diversità ed in tante partite le nostre ragazze ci avevamo mostrato come si può vincere divertendosi.

La forza di tutto il gruppo, agli ordini dello staff composto da Matteo Ragaiolo, Andrea Zanotti e Cristina Zanini era già palese dai primi allenamenti, ma partita dopo partita è emersa anche la coesione ed il miglioramento tecnico della squadra.

Entrambe le squadre erano state formate lo scorso anno da Filippo Nottegar, Luca Cattafesta e Pasquale Giangaspero con l’intento di raggiungere traguardi ambiziosi.

A seguito delle decisioni prese dalla Federazione Italiana Pallavolo, ovvero di promuovere d’ufficio le squadre prime classificate (classifica avulsa degli interi gironi) allo stop dei campionati, la Dual Volley è felice di comunicare ai propri atleti, tecnici, dirigenti e simpatizzanti  che entrambe le squadre prima menzionate, sono state promosse nella categoria successiva ovvero: Campionato Nazionale serie B maschile e Campionato regionale serie D femminile; contestualmente a questa straordinaria notizia, la dirigenza della società si congratula con gli staff, le atlete e gli atleti per i meritati obiettivi raggiunti.

Mai nella sua storia la Dual Volley aveva schierato come accadrà la prossima stagione, due compagini in campionati regionali, mai aveva partecipato a campionati Nazionali e da più di 15 anni non schierava una squadra femminile in campionato Regionale.

I risultati ottenuti non solo dalle due prime squadre, ma nel recente passato da tutto il movimento dualico, sono frutto del lavoro svolto dai dirigenti, i tecnici e gli atleti che con passione, capacità, impegno ed amore per lo sport dedicano il loro tempo alla famiglia Dualica. Grazie!

Che l’ambizione di poter prossimamente giocare nella prima squadra femminile o maschile, sia da stimolo a tutte le ragazzine ed i ragazzini che ogni giorno animano le nostre strutture.

 

Vi aspettiamo numerosi alla ripresa delle attività Stay hungry, stay foolish, stay Dualish

 

 

Sponsor Principali